Cosa devi sapere sulla Vitamina B2 E perché tutto il gruppo di vitamine B è essenziale

Una recente scoperta riportata da Scientific Reports all’inizio Novembre ha dimostrato come la Riboflavina, conosciuta come Vitamina B2, sia coinvolta nello sviluppo di malattie autoimmuni.


I ricercatori hanno trovato nella Vitamina B2 un candidato valido per il controllo delle malattie mediate dall’inflammasoma che causa l’insorgere di patologie come cancro, malattie metaboliche e neurodegenerative.

Ma dite la verità, vi è mai venuto in mente di dire <<Oggi prendo la mia Vitamina B2!>>?

Assumere determinate vitamine, meno conosciute, può sembrare un’azione in “più” rispetto ad altre abitudini, uno step successivo che non ci riguarda più di tanto.

“Passi la vitamina D, la vitamina C…ma adesso pure la B2?!”


Ebbene sì, ai tuoi mille barattolini di capsule, pasticche e gocce ben in vista sulla mensola, dovresti assolutamente aggiungere anche la Vitamina B2 (ma non ti riguarda se usi Paleocomplex! Leggi di più e lo scoprirai…)


Integrare TUTTI i micronutrienti è indispensabile per la nostra salute nel breve, nel medio e nel lungo termine.


Una drammatica conferma l’abbiamo avuta quest’anno, quando la pandemia ha smascherato le fragilità del nostro sistema immunitario davanti a virus sconosciuti, e come scritto recentemente, chi avrebbe mai pensato al ruolo decisivo dello Zinco?


Eppure l’ipovitaminosi da vitamina B2 è molto diffusa, un caso molto noto è registrato nel genere femminile.

Ben il 25% delle donne è carente di questo micronutriente.


Un primo segnale della sua carenza è rappresentato da labbra secche, ulcere ai lati della bocca, lesioni della pelle, fino ad arrivare a congiuntivite con bruciore agli occhi, aumento della lacrimazione e eccessiva sensibilità alla luce.


I rischi maggiori dovuti a una carenza eccessiva sono poi anemia, debolezza muscolare, problemi di tachicardia e disturbi della vista.


Questo perché la vitamina B2 contribuisce all’integrità dei tessuti, delle mucose e al corretto sviluppo del sistema nervoso.


Come tutte le Vitamine del Gruppo B è estremamente fotosensibile e termosensibile perciò i nutrienti si disperdono facilmente nella conservazione e nella preparazione degli alimenti.


A maggior ragione diventa importante la sua integrazione.

(E se sei iscritto alla newsletter ne sai ancora di più…ad esempio che senza di questa la tua integrazione vitamina D giornaliera va quasi in fumo! ISCRIVITI SE ANCORA NON L’HAI GIA’ FATTO!)


Molti si concentrano solo sulla B9 e sulla B12 perché più “necessarie” alla salute …


Ma è sbagliatissimo!

La B2 è indispensabile anche per l’assimilazione delle altre vitamine del gruppo B (in particolare, B3, B6 e B9).


Nel caso di Paleocomplex possiamo trovare tutte queste, e per i fan della B9 e B12 puoi trovare questi micronutrienti in forma metilata, molto più biodisponibile.


Anche Colina e Inositolo, chiamate anche NON vitamine B, sono irrinunciabili per la sinergia che creano appunto con quelle del gruppo B e sono presenti all’interno della confezione.


Ma vediamo le altre 8 vitamine che costituiscono il Gruppo B…


Vitamine del Gruppo B


Sono un insieme eterogeneo di molecole ben distinte tra loro che, per semplicità, siamo ormai abituati a chiamare Vitamine B ma in realtà, sono diverse e ognuna di essa svolge una funzione specifica.
Eccole nel dettaglio:


• Vitamina B1 (o Tiamina)
• Vitamina B2 (o Riboflavina)
• Vitamina B3 (o Niacina)
• Vitamina B5 (o Acido pantotenico)
• Vitamina B6 (o Piridossina)
• Vitamina B8 (o Biotina)
• Vitamina B9 (o Acido folico)
• Vitamina B12 (o Cobalamina)


Si tratta di vitamine idrosolubili, ovvero elementi che possono essere assimilati in presenza di acqua e che, dunque, non possono essere accumulati nell’organismo.

Questo fa sì che queste vitamine debbano essere assunte quotidianamente.


Svolgono molteplici funzioni nel nostro organismo, oltre a quelle citate per la B2:


• garantiscono il corretto funzionamento energetico
• tengono lontani stanchezza e senso di fatica (vitamina B3)
• favoriscono il corretto sviluppo del feto in gravidanza (vitamina B9)
• proteggono le funzioni cerebrali, prevenendo depressione e irritabilità, e stimolare la sintesi proteica (vitamina B6)
• mantengono in salute pelle e capelli, agendo come dei veri e propri supporti di bellezza (vitamina B5)
• stimolano un corretto metabolismo di zuccheri e grassi (vitamine B1, B3 e B5)
• favoriscono il turn over dei globuli rossi, ovvero la loro duplicazione e rigenerazione (vitamina B12).
• stimolano la sintesi e riparazione di DNA / RNA, la metilazione genomica e non genomica e la sintesi di numerosi neurotrasmettitori (soprattutto le vitamina B1, B9 e B12)


Adesso ti invito a controllare con i tuoi occhi quante Vitamine del Gruppo B sono presenti nel Paleocomplex!

 
Un corretto fabbisogno di micronutrienti è una parte indispensabile per la tua salute e con Paleocomplex non dovrai rinunciare a nessuno di questi perché comodamente presenti in un unico prodotto, una confezione che ti offre integrazione completa per 30 giorni.


Fonte:
https://www.nature.com/articles/s41598-020-76251-7#citeas


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »
error

Segui Paleocomplex sui social e rimani aggiornato con informazioni utili e promozioni