Perché integrare?

Come suggerisce la parola stessa, integrazione significa andare a colmare eventuali carenze. Abbiamo largamente approfondito quali sono i micronutrienti che necessitano più di altri di essere integrati ma due di questi necessitano più di altri di essere assunti tramite integratori: VITAMINA D e OMEGA 3

VITAMINA D

Come saprai la fonte principale di Vitamina D è l’esposizione solare, ma questa è diversa se ci troviamo nel periodo Aprile-Settembre o in quello Ottobre-Marzo.

Aprile-Settembre

Dal report che hai ricevuto (se non sei iscritto alla newsletter invia il form in fondo all’articolo per ricevere tutti i materiali) saprai già quale sia il tuo fototipo e la tua MED per esporti al sole in maniera protetta e efficace. E come ricorderai solo alcuni orari sono utili e li ritrovi qui in QUESTO ARTICOLO.

Purtroppo anche in questo periodo possono esserci dei problemi per ricavare la dose sufficiente di Vitamina D dal sole.

Se hai letto bene il report sai benissimo che ci sono 11 fattori che ostacolano la produzione di Vitamina D.

Ad esempio, nel periodo compreso tra Aprile e Settembre, quanto riesci ad esporti in modo adeguato al sole e negli orari migliori? La risposta è POCHE VOLTE.

A meno che tu non viva nell’Africa Equatoriale dove è possibile produrre vitamina D per tutto l’anno.

Oggi, quasi sempre, in quegli orari dobbiamo lavorare e tra mille impegni diventa un’impresa prendere la tintarella.

Per cui credo che anche in questo periodo una piccola integrazione di vitamina D possa essere di aiuto quanto meno a non far collassare verso il basso il tuo valore nel sangue.

Sforzati comunque di trovare il modo di esporti al sole almeno due volte a settimana per circa 20-30 minuti per produrre fino a 40.000 unità di D3.

Ottobre – Marzo

Discorso diverso nel periodo dell’inverno della vitamina D, cioè da Ottobre a Marzo.

Se ti assicurano che basti prendere il sole a Novembre, anche nelle ore centrali, mi dispiace per te ma sarà molto più complicato. Prendere il sole ti farà comunque bene per altre mille ragioni. Ma considerando che negli orari migliori siamo a lavoro o chiusi in ufficio, sarà veramente difficile sintetizzare questa benedetta vitamina.

Puoi andare a correre in calzoncini e petto nudo, sdraiarti in un parco in costume, ma il risultato non cambia: POCA SE NON ZERO VITAMINA D. In questo periodo infatti a causa della latitudine, la potenza dei raggi UVB è molto inferiore, non siamo all’equatore!!!!

Quindi in questo periodo puoi valutare di assumere un integratore!

Controllando periodicamente i tuoi valori arriverai a capire quale sia il dosaggio più giusto per te.

Il tuo scopo è di rientrare nel range fisiologico sano di 16-48 ng/ml di D3, 

OMEGA 3

Anche qui vale lo stesso discorso. L’integrazione di Omega 3 ai giorni nostri risulta purtroppo essere fondamentale perché difficile da trovare negli alimenti. Comunque dovresti preferire questi cibi:
– Aringhe
– Sardine
– Uova di galline allevate in libertà
– carne grassfed

Ovviamente meglio i pesci di taglia piccola che accumulano meno metalli e sicuramente NON di allevamento.

Stesso discorso vale per la carne, cioè preferire la carne grass-fed. Ma anche qui incontriamo dei problemi.Non tutti, infatti, riescono a mangiare spesso carne grass-fed e pesce pescato, col risultato  finale che mangerai più Omega 6 (pro-infiammatori ) che Omega 3  anti-infiammatori ).

ERGO…ti tocca integrarli…(è un consiglio, fai come vuoi)

Cerca comunque di acquistare carne decente, questo lo puoi fare. Ti basterà leggere l’etichetta e scegliere solo quella che riporti questi ingredienti: BOVINO ADULTO.

Cioè deve esserci SOLO la carne come ingrediente. 

Per quanto riguarda i conservanti se trovi scritto E300 o E301, tranquillo è vitamina C.

Cosa è davvero necessario integrare?

Vitamina D con tutti i suoi cofattori (Vitamina A, K2, Magnesio, Zinco, Boro) e Omega 3, sono sicuramente le integrazioni di cui NON DEVI MAI FARE A MENO.

Chiaro che se poi integri anche tutte le altre vitamine ( Vitamina C, E, gruppo B ), Acido Lipoico, ALC e Selenio stai integrando alla perfezione.

Cominciamo con l’elencare gli integratori di cui hai bisogno ASSOLUTAMENTE:

  1. Vitamina D3
  2. Tutti i cofattori della Vitamina D3 (Vitamina A,Vitamina K2, Magnesio, Zinco, Boro) per far “lavorare” la vitamina D3 al 100%
  3. Omega 3 (EPA/DHA) di origine animale…mi raccomando NON di origine vegetale che non servono a niente.

Poi ci sono quelli fortemente consigliati:

  • Acido Alfa Lipoico
  • Acetyl Carnitina

Poi ci sono tutte le vitamine idrosolubili che con la cottura del cibo tendono a diminuire in una percentuale compresa tra il 30% ed il 70% in base al metodo di cottura:

  • Vitamina C
  • Tutte le vitamine del gruppo B.

L’integrazione di vitamina C e gruppo B ( meglio integrarle SEMPRE tutte INSIEME perché sono sinergiche, quindi anche la E ) sono consigliate anche da Linus Pauling, premio Nobel per la Biologia Ortomolecolare, ah se ti iscrivi alla newsletter gratuita, puoi scaricarti gratis il suo libro di 320 pagine!!!!

Quanti integratori bisogna acquistare?

In base a quanto spiegato finora vediamo quanti integratori dovresti acquistare separatamente per garantirti un’integrazione giornaliera sufficiente al tuo fabbisogno:

  1. Vitamina D3
  2. Vitamina K2
  3. Omega 3
  4. Magnesio
  5. Acido Lipoico
  6. Acetyl Carnitina
  7. Un Multivitaminico Minerale per avere anche gli altri cofattori della D3, il gruppo B, Vitamina C (oppure 2 dato che di solito i multivitaminici hanno percentuali un po’ basse, ad esempio 80 mg di vitamina C, dose appena sufficiente ad evitare lo scorbuto).

Quindi parliamo di almeno 6-7 confezioni di integratori come minimo!

Quanto costa integrare?

Considerando una spesa media mensile per ogni integratore di circa 15€, moltiplicata per 6-7 confezioni:

la forbice va da 90 € a 105 € al mese…molto dipende anche dai dosaggi che stai prendendo.

Tu puoi avere tutto con 1 SOLO integratore, cioè con il Paleocomplex:

Perché acquistare Paleocomplex?

Nel Paleocomplex trovi tutta l’integrazione necessaria in un unico prodotto, con micronutrienti scelti per qualità ed efficienza.

Il Paleocomplex a conti fatti ti fa risparmiare fino al 50% della spesa mensile destinata all’integrazione, senza considerare la praticità di assumere solo 1 o 2 cucchiaini di polvere piuttosto che decine di compresse o gocce, difficili anche da ricordare!

Se vuoi approfondire di più sul RISPARMIO e sulla QUALITA’ che solo Paleocomplex può offrirti leggi qui!

Non sei ancora iscritto?

Compila e invia il form e sarai iscritto alla newsletter di PALEOCOMPLEX. Non inviamo spam, ma informazioni aggiornate e utili su salute e benessere, oltre alle promozioni riservate agli iscritti per continuare a risparmiare sull’acquisto dei PALEOCOMPLEX!


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »
error

Segui Paleocomplex sui social e rimani aggiornato con informazioni utili e promozioni