La vitamina B12 svolge un ruolo chiave in molti aspetti della salute e può supportare la salute delle ossa, la formazione dei globuli rossi, i livelli di energia e l’umore. Seguire una dieta nutriente e completa o assumere un integratore può aiutarti a soddisfare le tue esigenze.

La vitamina B12, nota anche come cobalamina, è una vitamina essenziale di cui il tuo corpo ha bisogno ma che non può produrre.

Si trova naturalmente nei prodotti animali, ma anche aggiunto a determinati alimenti e disponibile come integratore orale o iniezione.

La vitamina B12 ha molti ruoli nel nostro organismo. Supporta la normale funzione delle cellule nervose ed è necessario per la formazione dei globuli rossi e la sintesi del DNA ***.

Per la maggior parte degli adulti, la dose giornaliera raccomandata (RDA) è di 2,4 microgrammi (mcg), sebbene sia più alta per le persone in gravidanza o che allattano***.

La vitamina B12 può giovare al tuo corpo in modi impressionanti, ad esempio aumentando la tua energia, migliorando la tua memoria e aiutando a prevenire le malattie cardiache.

Aiuta nella formazione dei globuli rossi e nella prevenzione dell’anemia

La vitamina B12 svolge un ruolo fondamentale nell’aiutare il corpo a produrre globuli rossi.

Bassi livelli di vitamina B12 causano una riduzione della formazione dei globuli rossi e impediscono loro di svilupparsi correttamente.

I globuli rossi sani sono piccoli e rotondi, mentre diventano più grandi e tipicamente ovali nei casi di carenza di vitamina B12.

A causa di questa forma più grande e irregolare, i globuli rossi non sono in grado di spostarsi dal midollo osseo al flusso sanguigno a una velocità adeguata, causando anemia megaloblastica.

Quando hai l’anemia, il tuo corpo non ha abbastanza globuli rossi per trasportare l’ossigeno ai tuoi organi vitali. Ciò può causare sintomi come affaticamento e debolezza.

Può prevenire gravi difetti congeniti

Adeguati livelli di vitamina B12 sono fondamentali per una gravidanza sana.

Gli studi dimostrano che il cervello e il sistema nervoso di un feto richiedono livelli sufficienti di vitamina B12 dalla madre per svilupparsi correttamente.

La carenza di vitamina B12 nelle fasi iniziali della gravidanza può aumentare il rischio di difetti alla nascita, come difetti del tubo neurale. Inoltre, la carenza materna di vitamina B12 può contribuire al parto prematuro o all’aborto spontaneo.

Uno studio precedente ha rilevato che le donne con livelli di vitamina B12 inferiori a 250 milligrammi per decilitro (mg/dL) avevano una probabilità tre volte maggiore di dare alla luce un bambino con difetti alla nascita, rispetto a quelle con livelli adeguati.

Per le donne con carenza di vitamina B12 e livelli inferiori a 150 mg/dL il rischio era cinque volte superiore rispetto a quelle con livelli superiori a 400 mg/dL.

Può sostenere la salute delle ossa e prevenire l’osteoporosi

Il mantenimento di livelli adeguati di vitamina B12 può favorire la salute delle ossa.

Uno studio su 110 persone con malattia celiaca ha rilevato che bassi livelli di vitamina B12 erano collegati alla diminuzione della densità minerale ossea nel femore e nei fianchi nei maschi.

Le ossa con una ridotta densità minerale possono diventare delicate e fragili nel tempo, portando ad un aumentato rischio di osteoporosi.

Altri studi hanno anche mostrato un legame tra bassi livelli di vitamina B12 e cattiva salute delle ossa e rischio di osteoporosi o fratture.

Può ridurre il rischio di degenerazione maculare

La degenerazione maculare è una malattia degli occhi che colpisce principalmente la visione centrale.

Il mantenimento di livelli adeguati di vitamina B12 può aiutare a prevenire il rischio di degenerazione maculare senile.

I ricercatori ritengono che l’integrazione con vitamina B12 possa abbassare i livelli di omocisteina, un tipo di amminoacido che si trova nel flusso sanguigno.

Livelli elevati di omocisteina sono stati associati ad un aumentato rischio di degenerazione maculare senile.

Uno studio del 2009 che ha coinvolto 5.000 donne di età pari o superiore a 40 anni ha concluso che l’integrazione con vitamina B12, insieme ad acido folico e vitamina B6, può ridurre questo rischio.

Il gruppo che ha ricevuto questi integratori per sette anni ha avuto meno casi di degenerazione maculare, rispetto al gruppo placebo. Il rischio di sviluppare qualsiasi forma della condizione era inferiore del 34%, mentre era inferiore del 41% per i tipi più gravi.

In definitiva, sono necessari ulteriori studi per comprendere appieno il ruolo della vitamina B12 nel promuovere la salute della vista e prevenire la degenerazione maculare.

Può migliorare l’umore e i sintomi della depressione

La vitamina B12 può migliorare il tuo umore.

L’effetto della vitamina B12 sull’umore non è ancora del tutto compreso. Tuttavia, questa vitamina svolge un ruolo fondamentale nella sintesi e nel metabolizzazione della serotonina, una sostanza chimica responsabile della regolazione dell’umore.

Pertanto, la carenza di vitamina B12 può portare a una diminuzione della produzione di serotonina, che può causare uno stato d’animo depresso.

Uno studio precedente su persone con depressione e livelli di vitamina B12 al di sotto del normale ha rilevato che coloro che ricevevano sia antidepressivi che vitamina B12 avevano maggiori probabilità di mostrare sintomi depressivi migliorati, rispetto a quelli trattati con soli antidepressivi.

In un’ampio studio, i ricercatori hanno scoperto che la carenza di vitamina B12 era associata a un rischio più elevato di depressione, specie nelle donne anziane.

Gli integratori di vitamina B12 possano aiutare a migliorare l’umore e la depressione nelle persone con una carenza.

Può darti una sferzata di energia

Gli integratori di vitamina B12 sono stati a lungo pubblicizzati come il prodotto di riferimento per un’ondata di energia.

Tutte le vitamine del gruppo B svolgono un ruolo importante nella produzione di energia del tuo corpo, sebbene non forniscano necessariamente energia da sole.
Se sei significativamente carente di vitamina B12, l’assunzione di un integratore o l’aumento dell’assunzione probabilmente migliorerà il tuo livello di energia.

In effetti, uno dei primi segni più comuni di carenza di vitamina B12 è l’affaticamento o la mancanza di energia.

In Sintesi

La vitamina B12 è una vitamina idrosolubile che devi assumere attraverso la dieta o gli integratori.

È responsabile di molte funzioni corporee e può giovare alla tua salute in vari modi, ad esempio prevenendo gravi difetti alla nascita, sostenendo la salute delle ossa, migliorando l’umore e mantenendo pelle e capelli sani.

Ottenere abbastanza vitamina B12 attraverso la dieta è fondamentale. Tuttavia, se fai fatica ad ottenerne abbastanza o hai una condizione che influisce sull’assorbimento, gli integratori sono un modo semplice per aumentare l’assunzione di vitamina B12.

I Complessi multivitaminici sotto forma di polvere Paleocomplex e Paleocomplex Revolution includono tutto il complesso di vitamine del gruppo B, apportando tutti i benefici che ne conseguono con una costante integrazione e assunzione.

FACEBOOK

INSTAGRAM

TELEGRAM

Scopri “L’integrazione nella Paleo Dieta”

  • Perché le carenze nutrizionali hanno a che fare con l’invecchiamento e le malattie?
  • Quanti nutrienti troviamo nel cibo che mangiamo?
  • Quali sono gli integratori assolutamente necessari?
  • Qual è il dosaggio fisiologico sano di vitamina D3 (25OH) che non dovresti superare e perché? Non è 150 ng…nemmeno 100 ng…nemmeno 70 ng…
  • A queste e ad altre domande troverai risposte esaustive all’interno del libro, e sconti esclusivi da utilizzare per l’acquisto dei prodotti dello shop.
Categorie: Vitamine

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »
error

Segui Paleocomplex sui social e rimani aggiornato con informazioni utili e promozioni