La scorsa volta abbiamo visto il ruolo dell’Inositolo nel trattamento e nella prevenzione della PCOS (Sindrome dell’Ovaio Policistico).

Questa importante “vitamina”, che in realtà una vitamina non è, viene chiamata anche B7 ed è presente non solo nei processi legati alla riproduzione e alla fertilità, ma è importante anche per il trattamento e la prevenzione di altre patologie. 

La sua forma più naturale e benefica è il mio-inositolo, presente nel NUOVO PALEOCOMPLEX, e rappresenta la base strutturale di numerosi secondi processi…

Ma non solo!

Mio-Inositolo e Salute 

Negli ultimi anni la ricerca biochimica ha generato una grande quantità di informazioni sul ruolo di questa molecola per la salute.

Visto il continuo aumento delle malattie legate allo stile di vita e alla carenza di essa…

Un report del 2019 pubblicato dalla Frontiers in Pharmacology ha passato in rassegna tutti i benefici del Mio-Inositolo sui seguenti disturbi:

  • Malattie Cardiache e Dislipidemia
  • Complicazioni diabetiche
  • Cancro
  • Depressione e disturbo bipolare 
  • Epilessia

Vediamo come è possibile.

Questo composto biologico dalla formula C6H12O6 è  in grado di ridurre l’accumulo di trigliceridi epatici nel fegato (McCrea e Camilli, 2009) e aiutare la rimozione del colesterolo migliorando la funzione cardiaca.

La sua somministrazione può prevenire le anomalie del diabete di tipo 2 (Palmano et al., 1977) e può agire come alternativa alla metformina, il farmaco antidiabetico orale più diffuso, perché interagisce direttamente con i tessuti bersaglio dell’insulina senza avere gli effetti collaterali della metformina.

Ha notevoli effetti antitumorali dimostrati in modelli sperimentali di carcinoma.

Gli scienziati hanno infatti visto come la combinazione deell’Acido Fitico e del Mio-inositolo è stata molto più efficiente nei modelli di carcinoma polmonare del colon, della mammella e metastatico (Vucenic e Shamsuddin, 2003 , 2006). 

Nei pazienti con disturbo depressivo i rapporti mio-inositolo / creatina erano più bassi (Coupland et al., 2005).

E nel trattamento del disturbo bipolare gli scienziati hanno scoperto che questa molecola costituisce una valida alternativa ai sali di Litio, usati spesso per il trattamento di questo disturbo ma che portano in alcuni casi a psoriasi e depressione.

In queste situazioni, il mio-inositolo può rappresentare un’alternativa preferibile poiché efficace nella stabilizzazione dell’umore e nel trattamento della psoriasi (Kontoangelos et al., 2010).

Nei pazienti affetti da epilessia il trattamento con mio-inositolo riduce sia la frequenza che la durata delle crisi epilettiche ricorrenti spontanee (Tsverava et al., 2019).

Capite perché è così importante l’inositolo?

E specialmente la sua forma MYO. 

Dove si trova l’inositolo?

E’ presente in molti alimenti come noci, meloni, arance, asparagi, estratto di uva, pere, ciliegie, mele, pomodori e carote. 

Tuttavia si tratta di una sostanza insolubile e per questo motivo l’Inositolo contenuto negli alimenti è spesso scarsamente assimilabile.

L’unico modo per essere sicuri di integrarlo è con Paleocomplex.

Come gli altri suoi compagni del gruppo B è idrosolubile perciò non ci sono rischi per il troppo accumulo, e come abbiamo accennato all’inizio si tratta di una fake-vitamina quindi potrebbe non essere presente in molti dei multivitaminici che girano sul mercato.

Perchè Mio-Inositolo è meglio di Inositolo? 

L’Inositolo è stato sintetizzato la prima volta nel 1850 da Johann Joseph Scherer il quale isolò dal muscolo un esa-idrossi-cicloesano che definì “Inositol” .

La scoperta suscitò l’interesse di numerosi studiosi.

Nel 1887 venne coniata da Maquenne la sua struttura. Nove possibili forme di stereoisomeri.

Tra queste, il MYO, considerata come una molecola prebiotica perché rispetto alle altre è molto più stabile e svolge funzioni fondamentali a livello biologico. 

Si differenzia dal D-chiro-inositolo perché, fu lo scienziato Larner nel 1988 a intuirlo, il MYO è coinvolto nell’attivazione dei trasportatori e dell’utilizzo del glucosio, mentre il D-chiro è coinvolto nella sintesi e nello storage del glicogeno.

Il MYO costituisce il 99% del pool intracellulare degli inositoli nei tessuti, mentre il restante è D-chiro.

Quindi che aspetti? 

Inizia subito ad integrare l’Inositolo nella sua forma migliore presente in Paleocomplex! 

Rimani aggiornato su tutte le recenti scoperte in materia di integrazione e benessere iscrivendoti alla Newsletter!

Alla prossima,

Lorenzo Zarone

Fonti:

Chhetri Dhani Raj. Myo-Inositol and Its Derivatives: Their Emerging Role in the Treatment of Human Diseases. Forntiers in Pharmacology. 2019; 10. https://doi.org/10.3389/fphar.2019.01172

K P Palmano, P H Whiting, J N Hawthorne; Free and lipid myo-inositol in tissues from rats with acute and less severe streptozotocin-induced diabetes. Biochem J 1 October 1977; 167 (1): 229–235. doi: https://doi.org/10.1042/bj1670229

Ivana Vucenik, AbulKalam M. Shamsuddin, Cancer Inhibition by Inositol Hexaphosphate (IP6) and Inositol: From Laboratory to Clinic, The Journal of Nutrition, Volume 133, Issue 11, November 2003, Pages 3778S–3784S, https://doi.org/10.1093/jn/133.11.3778S

Nick J. Coupland, Catherine J. Ogilvie, Kathleen M. Hegadoren, Peter Seres, Chris C. Hanstock, Peter S. Allen. Decreased Prefrontal Myo-Inositol in Major Depressive Disorder. Biological Psychiatry, Volume 57, Issue 12, 2005, https://doi.org/10.1016/j.biopsych.2005.02.027.

Kontoangelos, K., Vaidakis, N., Zervas, I. et al. Administration of inositol to a patient with bipolar disorder and psoriasis: a case report. Cases Journal 3, 69 (2010). https://doi.org/10.1186/1757-1626-3-69

Lia Tsverava, Manana Kandashvili, Giorgi Margvelani, Tamar Lortkipanidze, Georgi Gamkrelidze, Eka Lepsveridze, Merab Kokaia and Revaz Solomonia. Long-Term Effects of Myoinositol on Behavioural Seizures and Biochemical Changes Evoked by Kainic Acid Induced Epileptogenesis. Research Article, 2019. https://doi.org/10.1155/2019/4518160

    Leggi i termini di privacy policy


    2 commenti

    MAGLIOCCO EMANUELE · Dicembre 19, 2020 alle 9:48 pm

    Ottimo prodotto

      Paleocomplex · Gennaio 22, 2021 alle 9:27 pm

      Grazie!

    Lascia un commento

    Segnaposto per l'avatar

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Translate »
    error

    Segui Paleocomplex sui social e rimani aggiornato con informazioni utili e promozioni