Cosa integrare per la psoriasi Antiossidati, Vitamine e Minerali da non farti mancare

Poche settimane fa grazie alle vostre testimonianze abbiamo visto come influenza, riniti, raffreddori prolungati e psoriasi diminuiscono nettamente  grazie all’integrazione Paleocomplex. 

Bellissime parole di chi ha cambiato totalmente vita grazie alla mia integrazione. 

Stupefacenti le testimonianze di chi utilizza Paleocomplex da più di 4 anni ed ha iniziato ad assumerlo anche insieme a moglie e bambini, risparmiando grazie al Programma Cashback.

Questo perché sembra che per molte patologie multifattoriali la soluzione sia solamente tenerle a bada con dei farmaci e rassegnarsi. 

Ecco su questo io non mi sono rassegnato. 

Specialmente dopo averne visto le evidenze materiali e scientifiche dell’importanza di:

  • Vitamine 
  • Minerali 
  • Antiossidanti 
  • e  Omega 3, Acetyl Carnitina e Mio-Inositolo…

Questo non solo per chi soffre di patologie ma per il sistema immunitario di TUTTI che a causa di stress, carenza di nutrienti, farmaci, pesticidi e allevamenti intensivi  si comporta in maniera anomala di fronte a virus o batteri. 

Avrete già sicuramente sentito parlare della tempesta citochinica

Se avete già letto alcuni dei miei ARTICOLI o siete iscritti alla NEWSLETTER non vi sarà sicuramente sfuggita. 

Per ricevere invece informazioni e aggiornamenti su scoperte scientifiche e integrazione

Iscriviti dal FORM QUI SOTTO!

Tornando al nostro caro sistema immunitario oggi vediamo come una patologia diffusa come la psoriasi sia causata proprio da malfunzionamenti immunitari.

Psoriasi 

Per quanto questa patologia delle pelle è annoverata semplicemente nel ramo delle dermatiti le sue cause sono da ricercare in un sistema immunitario “disordinato” che induce una proliferazione molto rapida delle cellule dell’epidermide.

Diversi studi, condotti tramite PET-TC e dati ematochimici hanno evidenziato come nelle persone con psoriasi siano presenti, oltre ai classici segni di infiammazione cutanea, anche segni di infiammazione sistemica, soprattutto a livello vascolare. (Schön MP, Boehncke WH. 2005)

La psoriasi è quindi una malattia autoimmune dovuta a diversi fattori che riguardano anche:

  • lo stress
  • stile di vita (fumo, alcool)  
  • predisposizione genetica 
  • farmaci 

E può portare a:

  • Malattie cardiovascolari 
  • Artrite psoriasica (PsA)
  • Sindrome metabolica 
  • Depressione 

Anche lo stress ossidativo gioca un ruolo rilevante nella comparsa e della psoriasi.

Se si pensa che il turnover cellulare di un individuo in salute si verifica ogni 28 giorni mentre nei pazienti psoriasici ogni 3-7 giorni! 

Questa velocissima riproduzione cellulare è pericolosa per l’epidermide tanto quanto per gli altri organi.  

In Italia l’incidenza della psoriasi in forma grave varia dal 2-3% ma può avere quadri clinici differenti.

I sintomi più lievi si manifestano nel cuoio capelluto con una desquamazione simile alla forfora.

Fino a forme più gravi con lesioni estese sulla maggior parte del corpo. 

Cosa può aiutare il nostro sistema immunitario a regolarizzare la risposta infiammatorie e il turnover cellulare dovuti alla psoriasi? 

Un numero crescente di prove indica che alcuni nutrienti della dieta possono portare alla sovrapproduzione di citochine pro-infiammatorie.

Questo studio del 2021 pubblicato su Antioxidants sottolinea l’importanza non solo dell’alimentazione per il sistema immunitario ma anche dei micronutrienti (Katsimbri, P. et al.), in particolar modo degli Antiossidanti

Ci sono moltissime prove che lo stress ossidativo sia coinvolto nella patogenesi della psoriasi e altre ricerche condotte sui radicali liberi stanno sperimentando il potenziale uso terapeutico dell’integrazione degli antiossidanti (Lin X. & Huang T. 2016)  

Va segnalato anche che l’ indebolito o l’alterazione della risposta immunitaria ha come cause l’utilizzo di farmaci beta-bloccanti, clorochina, litio, ace-inibitori ed interferone-alfa (Balak DM, Hajdarbegovic E. 2017).

Infatti alcuni farmaci somministrati per combattere la dermatite potrebbero peggiorare la situazione in un caso di psoriasi. 

Ma ecco invece i micronutrienti che i ricercatori hanno scoperto aiutare il sistema immunitario “impazzito”

Vitamina D

La prevalenza della psoriasi è egualmente più alta fra le popolazioni che vivono più lontano dall’equatore… Possiamo immaginare il perchè. 

Abbiamo parlato moltissime volte del ruolo della Vitamina D e specialmente della D3 nel sistema immunitario (vedi qui) e torneremo anche sul ruolo dello Zinco

Ma per farvi capire quando è importante la D nel trattamento della psoriasi, e questa volta non parlando dei miei integratori, eccovi qui una scoperta eccezionale: 

Anche l’applicazione topica della vitamina D come unguento o crema è stata studiata affondo e ha mostrato che la vitamina D e gli analoghi possono essere utilizzati come terapia per le dermatiti da psoriasi. Inoltre rispetto alle creme cortisoniche non riportano effetti negativi dovuti all’uso prolungato (Wedad Z., Rehab A. 2015).

Capite bene la sua importanza? Mentre un sesto della popolazione mondiale ne è carente (dati CORDIS).

 Selenio 

Nei pazienti con psoriasi è stata osservata una diminuzione dei livelli di selenio insieme alla concomitante ridotta attività enzimatica dipendente dal selenio. Gli studi svolti da Serwin e colleghi hanno inoltre riferito che una bassa concentrazione di selenio è associata ad una maggiore gravità della psoriasi in pazienti con durata della malattia superiore a tre anni (2003)

Grazie a queste scoperte un’altro gruppo di studio in collaborazione con Istituto Dermopatico dell’Immacolata di Roma ha svolto una sperimentazione su 58 pazienti ospedalizzati in forme gravi di psoriasi e ha scoperto che grazie alla supplementazione di Coenzima Q10, Vitamina E e Selenio i pazienti hanno migliorato significativamente le manifestazioni psoriasiche (Kharaeva, Z., Gostova, E., De Luca, C., Raskovic, D., & Korkina, L. 2009)

Vitamina E, Coenzima Q10, Vitamina C tutti ottimi alleati del sistema immunitario! 

Ora sai come Daniela e Francesca non fanno più a meno di Paleocomplex Revolution e come hanno potuto vedere migliorare nettamente la psoriasi

Dei micronutrienti così fondamentali costerebbero una fortuna se presi singolarmente e chi passa le sue mattinate a contare i mg che deve assumere o ha tanto tempo da perdere o non ha ancora conosciuto Paleocomplex. 

Il dosaggio che ho creato è perfetto per mantenere il tuo sistema immunitario in salute e assumere TUTTI i micronutrienti fondamentali. 

Inizia subito con Paleocomplex per stare meglio. Stanchezza e fatica scompariranno per prima anche con questi caldi. 

Vai allo SHOP da qui

A presto e buona integrazione,

Lorenzo Zarone

Dottore in Nutrizione – Nutraceutica

Fonti:

Schön MP, Boehncke WH. Psoriasis. N Engl J Med. 2005 May 5;352(18):1899-912. doi: 10.1056/NEJMra041320. PMID: 158722

Katsimbri P, Korakas E, Kountouri A, Ikonomidis I, Tsougos E, Vlachos D, Papadavid E, Raptis A, Lambadiari V. The Effect of Antioxidant and Anti-Inflammatory Capacity of Diet on Psoriasis and Psoriatic Arthritis Phenotype: Nutrition as Therapeutic Tool? Antioxidants. 2021; 10(2):157. https://doi.org/10.3390/antiox10020157

Xiran Lin & Tian Huang (2016) Oxidative stress in psoriasis and potential therapeutic use of antioxidants, Free Radical Research, 50:6, 585-595, DOI: 10.3109/10715762.2016.1162301

Balak DM, Hajdarbegovic E. Drug-induced psoriasis: clinical perspectives. Psoriasis (Auckl). 2017;7:87-94. Published 2017 Dec 7. doi:10.2147/PTT.S126727

Mostafa, W. Z., & Hegazy, R. A. (2015). Vitamin D and the skin: Focus on a complex relationship: A review. Journal of Advanced Research, 6(6), 793–804. https://doi.org/10.1016/j.jare.2014.01.011

Kharaeva, Z., Gostova, E., De Luca, C., Raskovic, D., & Korkina, L. (2009). Clinical and biochemical effects of coenzyme Q10, vitamin E, and selenium supplementation to psoriasis patients. Nutrition, 25(3), 295–302. https://doi.org/10.1016/j.nut.2008.08.015


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »
error

Segui Paleocomplex sui social e rimani aggiornato con informazioni utili e promozioni