Le ricerche scientifiche iniziate negli anni ‘60 sulla tecnologia liposomiale liquida hanno permesso di fare grandi passi avanti nel trasporto a specifici organi del corpo di sostanze biologicamente essenziali. Infatti, per quanto le metodologie di consegna ai vari organi e tessuti siano varie, non tutte hanno la stessa efficienza nel proteggere la sostanza e garantirne le sue proprietà.

 

Questa tecnologia, grazie alla presenza dei fosfolipidi, permette ai principi attivi di vari ingredienti di essere incapsulati in un liposoma che, una volta ingerito, agevola il corretto assorbimento del corpo. Quindi, utilizzata in campo medico, la tecnologia liposomiale liquida ha consentito una notevole crescita di biodisponibilità di principi attivi. Ecco tutto ciò che c’è da sapere sull’argomento.

Tecnologia liposomiale liquida come funziona

Recenti studi scientifici hanno dimostrato che il corpo è in grado di assorbire più efficacemente gli ingredienti liposomiali, anche quando vengono utilizzate allo stesso tempo più sostanze attive come nel caso degli integratori e dei medicinali. Ma esattamente cosa sono i liposomi e qual è la loro funzione?

Liposomi funzione

In sostanza, ecco la funzione dei liposomi: sono uno strumento utile per consegnare in maniera intelligente i principi attivi di sostanze biologicamente importanti ai vari tessuti e organi del corpo. Il nome deriva dall’unione di due termini greci, “lipos” e “soma” che rispettivamente significano “grasso” e “corpo”.

 

Sono delle piccole bolle o vescicole la cui membrana esterna è costituita da strati di fosfolipidi e sono riempite al loro interno con farmaci e altre sostanze. Ricordano la struttura cellulare e spesso, oltre a sostanze specifiche, contengono una soluzione acquosa.

Tecniche di preparazione dei liposomi

Le tecniche di preparazione dei liposomi sono diverse ma tutte racchiudono questi quattro passaggi:

 

  1. i lipidi subiscono una prima fase di essiccazione;
  2. seconda fase di dispersione dei lipidi in sostanze acquose;
  3. il liposoma che ne risulta viene verificato;
  4. controllo del prodotto finale.

 

Possono essere utilizzate tecniche di preparazione note come di “caricamento attivo e passivo”. Quest’ultima prevede la dispersione meccanica, la dispersione del solvente e l’eliminazione del materiale non incapsulato.

 

Tecnologia liposomiale liquida: classificazione dei liposomi

Naturalmente esiste una classificazione dei liposomi dato che a seconda della tipologia di utilizzo hanno una struttura e dimensioni differenti. Possono essere suddivisi in liposomi unilamellari, con un’unica sfera composta da due strati di fosfolipidi e in liposomi multilamellari, più grandi e con più multistrati di fosfolipidi.

Liposomi multilamellari

I liposomi multilamellari, per rendere l’idea, hanno una membrana che potremmo definire a “buccia di cipolla”. Infatti, è composta da diversi multistrati e, solo quando viene perforata, rilascia nel corpo il liquido presente al suo interno. Questa tipologia di liposomi permette in inglobare al suo interno un maggior numero di principi attivi.

Vantaggi tecnologia liposomiale liquida

I vantaggi della tecnologia liposomiale liquida sono numerosi. Innanzitutto, bisogna ricordare che la struttura stessa dei liposomi permette che siano permeabili all’acqua e possono essere mirati raggiungendo cellule e tessuti scelti.

 Sono biocompatibili, quindi non causano allergie e intossicazioni e anche gli ingredienti trasportati al loro interno vengono protetti dall’azione degli enzimi.

 I liposomi agiscono offrendo un’ottima protezione gastrointestinale e permettono l’eliminazione spontanea dal corpo di sostanze tossiche metalliche.

 In sostanza, efficacia, stabilità, flessibilità e sicurezza sono tra i punti forti dei liposomi, impiegati anche sottoforma di integratori liposomiali.

Integratori liposomiali

Gli integratori liposomiali stanno vivendo un’importante fase di sponsorizzazione anche se la qualità non è garantita da tutti i marchi in circolazione. Tra gli integratori liposomiali più efficaci includiamo quelli che contengono vitamina C, dato che grazie a questa tecnologia può essere assorbita dal nostro corpo ottimizzandone la quantità e la qualità e altre sostanze antiossidanti come zinco, selenio e acido alfa-lipoico.

 

A farla da padrone è comunque il re degli antiossidanti endogeni, ossia il glutatione.

Il glutatione è la nostra prima arma di difesa contro gli agenti stressogeni e radicali liberi, nonché dotato di spiccate proprietà antivirali.

La forma liposomiale liquida ne garantisce la massima potenza ed efficacia.

 

Sicuramente, la tecnologia liposomiale liquida si sta rivelando una delle migliori strade per garantire al nostro corpo il giusto apporto di vitamine, sali minerali e altre sostanze oltre a garantire ottimi risultati in campo medico, soprattutto nella cura di alcune forme tumorali.

Prova Magneto, e usufruisci dei benefici dei liposomiali!

Categorie: Vitamine

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »
error

Segui Paleocomplex sui social e rimani aggiornato con informazioni utili e promozioni