Le vitamine sono importantissime per il regolare funzionamento del nostro organismo che, molte volte, ci dà dei segnali ben chiari che non vanno mai sottovalutati. Il corpo richiede una giusta alimentazione e movimento di modo da poter fornire le prestazioni migliori.

Quando ciò non avviene bisogna farsi delle domande e capire perché ci si sente sempre più spesso stanchi, senza forze e col morale a terra. Molte volte potrebbe trattarsi di una scarsità del complesso vitaminico B che, nelle sue diverse componenti, conferisce al nostro corpo tutto il necessario per funzionare al meglio.

Vitamina B6, benefici e controindicazioni

Tra le vitamine del gruppo B, troviamo la B6 che contribuisce al processo di sviluppo dei globuli bianchi e rossi oltre a partecipare alla formazione degli ormoni. In tale ultimo caso, va specificato che la B6 contribuisce anche alla produzione di melatonina, l’ormone del sonno e, pertanto, la sua mancanza potrebbe essere causata proprio da un apporto scarso di tale componente.

Quando assumere la vitamina B6?

Se il medico ha ravvisato la mancanza di tale vitamina e ne ha consigliato l’assunzione attraverso un integratore non potrai che trarne dei benefici. La vitamina B6, infatti, può risultare carente nel caso di malnutrizione ma anche in presenza di talune patologie che, appunto, potrebbero richiederne un assunzione ulteriore rispetto a quella per via alimentare.

Difatti, la vitamina B6 si trova naturalmente in moltissimi alimenti di uso quotidiano come carne, pesce, uova, ortaggi frutta a guscio ed ovviamente la frutta.

In quale frutta si trova la vitamina B6?

In generale nella frutta secca ma è presente anche in banane ed avocado! Essa è un toccasana anche per i capelli consentendo agli stessi di crescere folti e spessi, limitandone la caduta e conferendogli una particolare resistenza agli agenti esterni come il calore.

L’assunzione di vitamina B6 non causa effetti collaterali essendo una vitamina idrosolubile e, pertanto, l’eccesso viene smaltito senza problemi dal nostro organismo.

Tale meccanismo permette anche di rispondere in maniera negativa alla solita domanda “ma la vitamina B6 fa ingrassare?”. Assolutamente no (nessuna vitamina fa ingrassare!), anzi, la regolare assunzione della stessa permette un corretto funzionamento ormonale e del metabolismo affinché vengano bruciati i grassi. In generale, nessuna vitamina del gruppo B fa ingrassare, a prescindere da quale sia il sottogruppo di appartenenza!

Insieme alla vitamina B6 anche la vitamina B12 serve alla produzione dei globuli rossi e, pertanto, è una componente essenziale per il corretto funzionamento del nostro organismo. Nel caso in cui ne venga ravvisata una carenza è bene porvi rimedio consumando alimenti che la contengono o integratori che sappiano rispondere ad una tale carenza in maniera efficace.

Vitamina B6, una carica di energia

Se ti stai chiedendo a cosa fa bene la vitamina B6, così come tutte le altre vitamine del gruppo B, la risposta la troverai facilmente nell’energia che il tuo corpo riacquisterà dopo un ciclo di integratori che ti doneranno nuova vitalità nelle tue azioni quotidiane, senza doverti più arrendere a quello stato di affaticamento, noia e spossatezza alla quale ti eri quasi abituato!

Parla col tuo medico, effettua gli opportuni accertamenti per scoprire se hai davvero bisogno di implementare la tua alimentazione con un surplus di vitamine B.

Prova il Multivitaminico Elisir, con Omega 3 ed Olio di Krill

Leggi le recensioni per vedere tutte le persone che hanno avuto incrementi energetici con i complessi multivitaminici di Paleocomplex!

Categorie: Vitamine

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »
error

Segui Paleocomplex sui social e rimani aggiornato con informazioni utili e promozioni